REMO NICOLINI, il papà di Gaia figlia di Guendalina Tavassi, rompe il silenzio con pesanti accuse

REMO NICOLINI e GAIA NICOLINI

REMO NICOLINI, il papà di Gaia figlia di Guendalina Tavassi, rompe il silenzio con pesanti accuse

La vicenda che vede protagonista Guendalina Tavassi, ex protagonista del Grande Fratello, e sua figlia Gaia, continua a tenere banco in tema di gossip. La giovane Gaia ha accusato pubblicamente la mamma di non essere assolutamente un buon esempio. Le accuse non sono passate assolutamente inosservate sul web e la vicenda si arricchisce di nuovissimi dettagli.

Alle prime accuse volte dalla figlia, Guendalina Tavassi aveva risposto semplicemente con questa frase: “Io sono una persona alle vecchie maniere. Sono convinta che se ci sono panni sporchi, vanno lavati in famiglia. Se vuole mia figlia gaia può avere un dialogo tranquillo con me e questo lei lo sa. La vicenda è stata strumentalizzata, è evidente”.

Interviene papà Remo Nicolini

REMO NICOLINI

L’ex Grande Fratello cerca dunque di aggirare la vicenda e, secondo le indiscrezioni presenti sul web, sembra aver agito direttamente con un legale. Ad avvalorare le parole pero di Gaia Nicolini ci pensa suo papà Remo, che in un recente post sui social ha dichiarato: “Volete sapere cosa ha fatto Guendalina, la grande mamma e signora, dopo i messaggi che nostra figlia Gaia ha scritto perchè aveva un malessere interno? Perché ovviamente se una mamma ti tratta così è un malessere per una figlia. Sapete cosa ha combinato? Non ha pensato di chiamare la figlia o venirci a parlare ma ha pensato bene di denunciarmi. Vieni qui a prendere la tua cara figlia e invece che chiacchierare chiudi quella bocca, anzi fogna”.

Parole forti e pesanti che non passano assolutamente inosservate sul web. La vicenda si infittisce ancora di più ed il pubblico è desideroso di capire la verità su quanto accaduto tra Guendalina Tavassi e sua figlia Gaia. Per saperlo non ci resta che attendere le prossime dichiarazioni dei diretti interessati.