Coronavirus: morta la prima cassiera di un supermercato



SEGUICI SU YOUTUBE


Coronavirus: arriva la notizia della morte di una cassiera di un supermercato 

Ci giunge purtroppo la triste notizia che Ina donna di soli 48 anni è morta stamattina a Brescia a causa del sempre più temuto Coronavirus. Secondo le prime ricostruzioni la donna Era a casa con febbre molto alta dall’inizio della settimana: purtroppo nella notte le sue condizioni cliniche si sono improvvisamente aggravate e la donna è deceduta. La signora lavorava come cassiera da ormai molti anni in un supermercato della catena Simply di Brescia, che è stato ovviamente chiuso per la sanificazione dopo l’accaduto.

Il Coronavirus continua a mettere in ginocchio la nostra amata Italia e nel nord del nostro paese, soprattutto in Lombardia, la situazione diventa più critica giorno dopo giorno. Il governo è pronto ad emanare nuove rigide regole per evitare il numero di contagi è sicuramente queste saranno in atto a breve. La prime indicazioni del Premier Giuseppe Conte ipotizzano un prolungamento della quarantena ben oltre il 3 aprile 2020 (data indicata nel primo decreto salva Italia).

Non ci resta che attendere i prossimi aggiornamenti e sperare che giorno dopo giorno il numero di contagi tocchi il picco ed inizi a diminuire. Insieme c’è la faremo!