GFVIP 7, Caso offese a Micol, interviene Tutela Donne: “Gioco al massacro”
 



SEGUICI SU YOUTUBE

Le offese a Micol Incorvaia da parte di alcune vippone del GFVIP 7 hanno superato il limite e sono piovute critiche da associazioni di tutela alle donne.

GFVIP 7, Micol insultata: intervengono associazioni di donne
Micol Incorvaia al GFVIP 7

Clizia Incorvaia è nuovamente intervenuta sui social a difesa della sorella e la maggior parte degli utenti è scioccato dai termini utilizzati contro la giovane concorrente del GFVIP 7: ecco tutte le offese a Micol e ciò che sta accadendo in queste ore!

GFVIP 7, Micol presa di mira: le offese shock

Nella serata di ieri Patrizia Rossetti e Wilma Goich hanno nuovamente preso di mira Micol durante la festa nella casa: “Ma quanto ca**o beve quella ragazzina?” sempre nella stessa sera è stato detto:“Fossi un uomo sarebbe l’ultima persona che guarderei” con l’aggiunta di “Vorrei che si ubriacasse per vedere che ca**o succede”. Non solo, Micol era anche stata bersagliata da critiche da parte di Antonella Fiordelisi e Oriana Marzoli per presunti brufoli e capelli sporchi e appellata con varie offese:Sei una me*da, fai schifo, fai vomitare” . Il web si è sollevato ritenendo che ormai si è superato il limite e chiedendo provvedimenti.

Interviene l’associazione Tutela Donne

Ad intervenire sui social è stata anche un’associazione che si batte contro la violenza sulle donne, Tutela Donne, condividendo un post dal titolo “Donne che odiano le donne” su Instagram:

In una società diseguale ed impari dal punto di vista del genere, le donne sono le prime avversarie delle donne. La solidarietà femminile è ormai divenuta un miraggio, le donne sono sempre più agguerrite e determinate a schiacciare le loro simili in un gioco al massacro umano e alla civiltà… Se sono qui a parlarne è perché la concorrenza femminile troppo spesso ha ben poco di quel sano agonismo costruttivo ed utile a entrambe le parti in gara e, al contrario, somiglia molto di più ad una lotta quotidiana per la sopravvivenza. E allora sveglia!!! Perché questo atteggiamento ostacola fortemente l’emancipazione e il successo femminile di noi tutte. Avv. Angela Speranza Russo. Con e per Clizia e Micol Incorvaia.”

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Tutela Donne (@tutela_donne)

Clizia agguerrita: sfogo e intervento in diretta

Ovviamente non poteva mancare lo sfogo della sorella di Micol Incorvaia, Clizia. L’influencer ha postato un lungo sfogo, condannando le frasi e gli atteggiamenti utilizzati contro la sorella: “Queste donne, tranne Giaele, dalla più giovane alla più grande hanno parlato in maniera terrificante di mia sorella Micol. Non fosse stata mia sorella avrei speso lo stesso queste parole, perché sono un brutto esempio di donne. Le tipiche donne che odiano le altre donne. Un cattivissimo, bruttissimo, spregevole messaggio che sta passando in televisione”.

Clizia, si vocifera, che farà anche un blitz nella puntata in diretta del GFVIP 7 per dire la sua: ne vedremo delle belle! E voi da che parte state?

READ  Adriana Volpe e il tweet al veleno sulla questione Katia Ricciarelli