GFVIP 7, Micol canta Faccetta Nera e rischia la squalifica: il VIDEO incriminato
 



SEGUICI SU YOUTUBE

Web in rivolta per quanto accaduto prima del GFVIP 7. Si chiede un provvedimento disciplimare per Micol Incorvaia: uscirà come la sorella Clizia?

GFVIP 7 Micol Incorvaia attaccata dal web
GFVIP 7 Micol Incorvaia

Anche l’avventura al GFVIP di Clizia Incorvaia finì per alcune frasi ritenute offensive e gravi: sta per accadere lo stesso a Micol per il brano Faccetta Nera canticchiato in diretta? Ecco il video che immortalaa il momento clou e cosa accadrà ora.

GFVIP 7, Micol ha cantato Faccetta Nera: Il VIDEO

La puntata del Grande Fratello Vip di giovedì 10 novembre è stata piena di emozioni e sorprese, per molto degli inquilini della Casa di Cinecittà. Micol Incorvaia è stata una delle protagoniste della serata, difendendosi dagli attacchi del suo ex Edoardo Donnamaria e di Antonella Fiordelisi. A quanto pare però Micol è finita sotto la lente critica dei social non per qualcosa detto o fatto durante la diretta di Canale 5, nè a causa della “rivale” Antonella o delle nomination. Micol avrebbe messo a rischio la sua permanenza nella casa per uno scivolone fatto prima della puntata.

Secondo alcuni post diventati virali in poche ore, la sorella di Clizia, avrebbe canticchiato “Faccetta Nera”, mentre si preparava davanti allo specchio prima della puntata. Il brano di Renato Michele, legato alla propaganda fascista e risalente a solo pochi anni prima delle leggi razziali, non è passato inosservato. Le immagini parlano chiaro, anche se per dovere di cronaca si deve sottolineare che l’audio non è perfetto e che si tratta di pochi attimi.

Micol come Clizia: in arrivo l’espulsione? Il web in rivolta

Il popolo dei social non si è lasciato sfuggire il frame che, come abbiamo visto, è stato ripostato a tam tam da moltissimi utenti. Utenti che non si sono limitati a diffondere il video ma stanno anche chiedendo a gran voce l’intervento della produzione.

“Chiediamo la squalifica per Micol Incorvaia che canta Faccetta Nera, un Inno al Fascismo, la piú brutta Pagina della storia Italiana. Un bruttissimo messaggio per milioni di Telespettatori. Ricordiamo che in Italia
l´apologia di Fascismo é REATO”

Hanno commentato alcuni utenti mentre altri hanno scusato il gesto dell’Incorvaia come uno scivolone non voluto, anche a causa della sua giovanme età e forse della tensione pre puntata. Quello che è certo è che la polemica non pare sgonfiarsi e di certo arriverà alle orecchie di Alfonso Signorini: cosa farà nella prossima puntata il conduttore? Per Micol l’avventura al GFVIP 7 potrebbe finire qui come accaduto alla sorella Clizia, espulsa per alcune frasi sulla mafia ritenute inaccettabili. Per saperne di più non resta che attendere qualche giorno!

READ  Oriana Marzoli PRIMA e DOPO: ecco come è cambiata la vip. Irriconoscibile!